Torta di patate senza forno



Progetti che nascono senza pensarci troppo, idee che ti balenano nella testa e chi è di fronte a te non ci pensa un attimo ad accettare. E’ nato così questo #vegetarianoinsieme, un pomeriggio di fine estate mentre sfogliavo il libro di ricette vegetariane che Irene mi ha portato da Barcellona.

“E se creassimo una rubrica per chi non ha troppa dimestichezza con questo genere di alimentazione? Per chi ha voglia di nuovi spunti”.


L’idea è quella di lasciare ogni settimana una nuova ricetta da portare in tavola, un piatto gustoso che vi aiuti a sperimentare e comprendere quanto mangiare vegetale/vegetariano sia in realtà davvero semplice e…goloso! Un modo per aiutare ad uscire dalla solita routine alimentare e scegliere anche qualcosa di diverso, che mai e poi mai avreste pensato di realizzare!


Ci vuole varietà nella propria alimentazione, impariamo a farlo divertendoci e preparando piatti colorati, bilanciati e sfiziosi a partire da ingredienti nuovi!


Quando ho letto che in questa ricetta c’era il tofu ho pensato “Ok Elena, è una sfida, ma provaci!”; beh, ecco trovato il modo di far mangiare il tofu a chiunque! L’ho adorata dal primo morso e a mio supporto c’è la testimonianza dell’amica con cui l’ho condivisa per un pranzo speciale! Se vi dicessi che mai e poi mai avrebbe indovinato l’ingrediente segreto? Che l’ha assaporata fino all’ultimo morso e soprattutto che il tofu a lei proprio non piaceva? (Nessun’amica è stata obbligata a mangiarla a forza e dirmi che era buona, ci tengo a precisarlo; ironia a parte ne siamo davvero rimaste soddisfatte al 100%).


In più non richiede l’uso del forno e di tante attenzioni, molto comoda da consumare anche come pasto #takeaway, basterà aggiungere una porzione di verdure et voilà!


Ingredienti (per due persone)


  • 300g di patate (da crude)

  • 125g di tofu

  • 40g di farina di ceci

  • 150 ml di latte di soia

  • sale, pepe, aglio in polvere e rosmarino

  • 1 cucchiaio di olio (più un goccio per la padella)


Preparazione


Lavate le patate, sbucciatele e tagliatele finemente. Fatele rosolare in padella antiaderente con un dito di acqua e pizzico di sale, girandole di tanto in tanto.


In una ciotola sbriciolate il tofu con le mani, aggiungete la farina di ceci, il latte di soia, sale, pepe, aglio e rosmarino! Mescolate e completate con l’olio ottenendo una pastella.


Tuffate dentro la ciotola le patate, mescolate ancora e versate tutto nella padella (antiaderente, unta con un filo di olio oppure foderata con disco di carta forno) coprendo e lasciando la fiamma al minimo. Non appena sarà ben rappresa (circa 15 minuti, dipende anche dalla grandezza della padella) girate la torta con l’aiuto di una spatola e lasciatela altri 5 minuti.


Potrete servirla calda oppure fredda! E’ arrivato il momento di passare di fianco al tofu al supermercato e di non lasciarlo lì, credetemi, vi piacerà! A vostro piacimento potrete aggiungere della cipolla insieme alle patate, ed altre spezie come paprika o curry oppure erbe aromatiche come origano o timo. Buon appetito!


EM.


P.S. Io ed Irene vi aspettiamo con le vostre repliche! Andate a sbirciare la sua ricetta di oggi qui: https://www.instagram.com/ire_lighteducation/?hl=en.

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

LINK UTILI

Cliccando "Iscriviti" accetti Termini e Condizioni e Privacy Policy.

SEGUIMI

© 2020 by Elena Mazzetto. Partita IVA 01557340294. All rights reserved.