Laghi di Plitvice


Parco Nazionale in Croazia.


Con il naso all’insù da quando entri a quando esci, garantito.


Andrei voleva a tutti i costi andare a vedere questi laghi, io per mia scelta non ho guardato di che cosa si trattasse perché volevo semplicemente lasciarmi sorprendere una volta arrivata! Accidenti se son rimasta sorpresa!


Quella sensazione di essere così piccolo di fronte a tutta quella meraviglia, respirare a pieni polmoni, riempirsi gli occhi di Natura, percepire ogni singola parte di te, che sei unico lì in mezzo. Tutto si annulla, e resti solo tu, tu con il tuo corpo e con la tua anima. Allora ti chiedi quanto amore possa dare la Terra, quanta magia possa creare e mi sono immaginata di poter chiudere gli occhi ogni volta che ne sento il bisogno e ritrovarmi lì, io e la Natura che ti culla e ti accoglie senza fare tante domande.

Per una persona molto riflessiva come lo sono io, ritrovarsi catapultata in questo ambiente è rigenerante; mi permette di riconnettermi con me stessa, di mettere in off i pensieri che frullano e concentrarmi solo su quello che mi sta attorno. Mi riporta il sorriso sul volto e mi fa sentire totalmente bene ed in pace. Anche a voi la natura fa questo effetto? Probabilmente in una scorsa vita ero una semplice contadinella felice che si emozionava con poco, sì.


Per questa gita ci siamo organizzati tramite un pacchetto che proponevano in loco, a Zadar (la città in cui abbiamo soggiornato); in questo modo non abbiamo dovuto muovere la nostra macchina, essendo i laghi a 2 ore di strada.


Partenza prevista nel mattino (8.30 circa), si viaggia in una sorta di pulmino per un totale di 6 passeggeri; il viaggio quindi è stato comodo e soprattutto ci ha permesso di goderci il verdissimo paesaggio tra le strade di campagna (lungo le quali troverete moltissime casette in cui vendono formaggi e miele locali)!

Una volta arrivati si può decidere di intraprendere vari percorsi in base al tempo che si ha a disposizione; noi avevamo solo 5 ore (sì, dico solo e poi capirete perché) e quindi abbiamo optato per il percorso intermedio da 8 km, che abbiamo poi intrapreso con una coppia di ragazzi conosciuta sul pulmino; il bello di queste iniziative è anche questo!


Perché dico che 5 ore sono poche? Principalmente perché il posto è davvero tanto grande (non me lo sarei mai aspettata) e nel periodo in cui ci siamo stati parecchio affollato, quindi le persone tendono a camminare molto piano, a formare code infinite che spesso non riesci a superare! Inoltre nel mezzo del percorso c’è un piccolo traghetto da prendere (compreso nel prezzo del biglietto) che ti permette di attraversare il lago principale per continuare il cammino, ma ovviamente essendoci parecchie persone è necessaria un po’ di attesa!


Se tornassi indietro probabilmente prenderei la macchina in autonomia solo per poter fare il percorso lungo (18km) e restare più tempo per vedere molto di più e godermi al 100% questo piccolo paradiso.

Troverete delle aree di sosta in cui potervi sedere e contemplare il paesaggio, mangiare o bere qualcosa (consiglio però di portarsi il pranzo con sé, come consigliato anche a noi, perché ovviamente qui i costi si alzano).


Io ed il mio “gruppetto” abbiamo però percorso il cammino al contrario (se siamo stati furbi eh) così da trovare molte meno persone e goderci molto di più il paesaggio! Poi ci siamo anche addentrati in sentieri giusto un po’ alternativi, ma si sa, da selvaggi è più bello!


C’è anche la possibilità di affittare una piccola barchetta a remi per fare un bel giro del lago: motivo in più per tornarci e trascorrerci molto più di 5 ore!


Nota: prendete con voi un maglioncino! Non mi aspettavo di passare da 35 a 15 gradi! Quindi in canotta e pantaloncini corti faceva giusto un po’ freddino!


Se doveste trovarvi nei paraggi di questo luogo, il mio consiglio è davvero di fermarvi e perdervi per qualche ora tra i ponticelli e boschi che troverete! Credo sia stata la giornata che più ho amato di questa breve vacanza, mi ha davvero donato tantissima energia positiva! Ovunque mi girassi incontravo pura bellezza, grata di aver vissuto emozioni simili.


EM.

ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

LINK UTILI

Cliccando "Iscriviti" accetti Termini e Condizioni e Privacy Policy.

SEGUIMI

© 2020 by Elena Mazzetto. Partita IVA 01557340294. All rights reserved.