Crostata alle pesche


Vi presento La crostata! Io amo questo dolce, da quando sono bambina; quelli pieni di panna non facevano proprio per me, ma la crostata alla frutta, insomma guardatela!

Oggi per la rubrica #conesenzaglutine condotta da me e Marta Civettini (collega celiaca che trovi su Instagram come dietista.martacivettini) abbiamo deciso di proporre questa ricetta!

Perché nasce questa rubrica? Io e Marta seguiamo entrambe un'alimentazione plant-based, lei essendo celiaca ovviamente anche gluten free, ed abbiamo deciso di dare vita ad un appuntamento che permettesse di dare ogni settimana nuovi spunti in chiave anche senza glutine. L'idea è di far comprendere però che la versione gluten free non sia la migliore, ma semplicemente quella che chi è celiaco deve scegliere per forza, chi non lo è, può scegliere ogni tanto! Ecco perché io mi occupo quindi della versione con glutine.

Tengo molto a questo concetto! Il glutine non è il male per chi lo può inserire nella propria alimentazione, ciò che invece non va bene è la monotonia a tavola e quindi il finire per mangiare sempre e solo uno stesso cereale!

Ecco che allora chi può inserire il glutine nella propria alimentazione si troverà senza rendersene conto a fare ogni tanto dei pasti che ne sono naturalmente privi (vedi riso e piselli oppure polenta con fagioli o ancora insalata di patate e ceci) perché avrà imparato a variare e a non trovare sul piatto sempre e solo i classici pane e pasta.



Ma la ricetta di questa delizia? La crostata è interamente vegana, dalla frolla alla crema, che personalmente mi è piaciuta moltissimo!

Vi farà fare certamente una gran figura se a cena avrete ospiti, voi provatela, poi fatemi sapere!


INGREDIENTI

per la frolla


  • 200g di farina (io ho usato 100g di farro e 100g di farina 0)

  • 60g di zucchero mascobado

  • 30g di olio evo

  • 70g di bevanda vegetale

  • pizzico di sale e di lievito

  • cannella

per la crema


  • 500g di bevanda vegetale (ho usato 400g di soia e 100g di avena)

  • 30g di zucchero mascobado

  • vaniglia in polvere

  • scorza di limone

  • 40g di fecola

  • pizzico di curcuma se volete

decoro


  • pesche

  • mirtilli


PROCEDIMENTO

Preparate per prima cosa la frolla mescolando in una bowl le farine con lo zucchero, il pizzico di lievito e di sale, la cannella, l'olio e poi il latte a filo aggiustando le dosi a seconda di quanto la vostra farina assorbe. Formate un panetto e stendetelo con un mattarello andando a ricoprire l'intera tortiera e livellando i bordi (io ho ottenuto 2 biscottini dagli avanzi della pasta frolla, la tortiera è da 20cm).

Infornate a 175 gradi per 20 minuti, utilizzando dei legumi secchi per mantenere la base bassa in cottura.


Preparate nel frattempo la crema: in una casseruola versate le due bevande (potete fare solo soia) e mescolatele, senza formare grumi, con zucchero, vaniglia in polvere (o bacca), scorza di limone e fecola setacciata.

Portate il tutto sul fuoco a fiamma media e portando pazienza mescolate fino a che non si addenserà per bene ed aggiungete se volete la curcuma per un colore più intenso, ma non è obbligatoria!


Una volta sfornata e raffreddata la frolla, portatela sul vostro piatto da portata, versate la crema (ve ne avanzerà un po', ma potrete farci un ottimo dolcino al cucchiaio con i biscottini ottenuti dall'avanzo della frolla) e fatela riposare in frigo per un'oretta almeno; poi completate con pesche tagliate e mirtilli!


Conservatela in frigo prima di servirla! Si manterrà 2/3 giorni ben chiusa (qui però non è arrivata al secondo...).


Sostituzioni:

  • potete usare anche solo farina 0, a me piace sempre dare un tocco diverso mixando le farine;

  • al posto dello zucchero mascobado potrete usare anche quello normale, io ormai ho in casa solo quello il mascobado, ecco perché la crema risulterà più scura (nel mio caso per esempio con o senza curcuma il colore non cambiava)!

  • al posto dell'olio evo potete usare un olio di semi, un girasole alto oleico se lo preferite per i dolci.

Vostra E.



ISCRIVITI ALLA MIA NEWSLETTER

LINK UTILI

Cliccando "Iscriviti" accetti Termini e Condizioni e Privacy Policy.

SEGUIMI

© 2020 by Elena Mazzetto. Partita IVA 01557340294. All rights reserved.